Napoli Canale 21

Emittente Televisiva

Storia

Napoli Canale 21, nasce nel 1976 ed è la prima emittente del Mezzogiorno a trasmettere via etere. Ancora oggi continua a rappresentare un punto di riferimento nel panorama televisivo pluriregionale.Il fondatore dell’emittente fu Andrea Torino che intese creare una struttura alternativa a quella statale, e dedicata integralmente a Napoli ed alla Campania. Il nome dell’emittente deriva dal primo canale UHF (il 21, appunto) impiegato per le sue trasmissioni.

Dopo un primo periodo di assestamento, Canale 21 divenne un punto di riferimento nel variegato e sempre più affollato panorama delle emittenti libere partenopee, proponendo trasmissioni sempre all’avanguardia, sia nel campo dell’intrattenimento (si ricorda ad esempio, “C’era una volta il festival” ideato e condotto da Egisto Sarnelli) che in quello dell’informazione. È stata anche una delle prime emittenti televisive ad aver esteso gli orari di trasmissione all’intera fascia delle ventiquattr’ore. Punto di forza sono le 4 edizioni in diretta del telegiornale VG21 NEWS alle ore 14, 19.30, 20.30 e 23, 7 giorni su 7. Dal 2005 Canale 21 aggiunge alla redazione esterna di Salerno e Roma, anche la strategica redazione giornalistica di Ischia dalla quale vengono frequentemente realizzati servizi giornalistici e collegamenti in diretta per il telegiornale della sede di Napoli (VG21 News) e la Domenica con la seguitissima trasmissione sportiva “Campania Sport”.

L’attuale sede centrale è ad Agnano (NA). I programmi di informazione costituiscono uno dei punti di eccellenza di Napoli Canale 21. Tre edizioni quotidiane in diretta del Vg21, numerose rubriche di approfondimento di settore (politica, costume, sport, cultura, divulgazione scientifica, agricoltura, cronaca), consentono all’emittente di confrontarsi, per il livello degli ascolti, con l’informazione delle reti nazionali.. 

Produzioni/Programmi/Servizi

Negli oltre 10.000 mq, di cui quasi la metà coperti, trovano spazio gli studi di produzione televisiva, così come gli uffici di pubblicità, di produzione, di amministrazione, la redazione giornalistica, oltre ad un’attrezzata Sala Convegni. I moderni capannoni disposti su due livelli ospitano i teatri di posa attualmente occupati da 11 studi televisivi: qui ogni giorno vengono realizzate sia le molteplici produzioni di Napoli Canale 21, che produzioni per conto terzi. Gli spazi interni e quelli esterni vengono inoltre utilizzati per realizzazioni varie : come set cinematografico (negli ultimi tempi sono state effettuate le riprese di due film di Pappi Corsicato e di numerose puntate della fiction “Un posto al sole” e “La Squadra”), come set di documentari, per prove ed incisioni di numerosi musicisti anche a carattere nazionale (Antonello Venditti, Loredana Bertè, Neri per Caso, Nek, Edoardo De Crescenzo, Marco Masini, Umberto Tozzi, Sal Da Vinci, Nino D’Angelo e molti altri), per la sperimentazione di ingombranti apparecchiature elettroniche (i sistemi satellitari della Scientific Atlanta), per la realizzazione di eventi all’aperto, catering, convention, con la possibilità anche di essere ripresi e trasmessi sull’emittente. Moderna e polifunzionale, la Sala di Teleconferenze “Luigi Torino”, posta all’interno dell’ampia struttura televisiva di Napoli Canale 21, è dotata di 220 posti a sedere e di una delle più avanzate tecnologie per conferenze, presentazione di prodotti, seminari di formazione, incontri d’affari.

Grazie a questa struttura possono essere condotti convegni multimediali con riprese televisive professionali (con sistema broadcast) e teleconferenze (tramite ponti ad alta frequenza, via satellite, via Internet) con possibilità di diffusione e distribuzione televisiva. La struttura dispone di ampi spazi espositivi attigui alla sala, sia interni che esterni, che possono essere utilizzati da sponsor e per presentazioni di prodotti, convention aziendali, etc.. Il complesso è dotato di un ampio parcheggio interno per oltre 200 vetture.Napoli Canale 21 è anche una struttura di service televisivo, autosufficiente nella realizzazione di riprese in ENG o EFP (troupes o regie mobili). L’ampia dotazione tecnica, la professionalità e l’esperienza specifica, la flessibilità e la velocità organizzativa, l’affidabilità e la disponibilità delle risorse umane la rendono una delle aziende leader nel settore. L’azienda non si limita però solo alle produzioni destinate direttamente alla messa in onda: realizza anche documentaristica industriale ed aziendale, turistica ed istituzionale, spot pubblicitari, video per la formazione professionale, servizi per congressi e convegni, tutto quanto cioè serve per soddisfare le esigenze del mondo delle imprese e degli enti, pubblici e privati, e di chiunque intenda avvalersi dei prodotti audiovisivi come mezzo di comunicazione moderno e diretto. Diverse sono state le coproduzioni dell’emittente: l’appuntamento annuale con la diretta della Supplica di Pompei, il Premio Carosone, Il lotteria di Agnano, la festa di S.Anna ad Ischia e tante altre.

L’emittente offre anche servizi di consulenza ed assistenza globale alla strategia di comunicazione del cliente; a tal fine, mette a disposizione la sua organizzazione di professionisti e tecnici dell’immagine e della comunicazione per creare, sviluppare e coordinare le diverse fasi del ciclo di produzione, dalla progettazione alla realizzazione.

Copertura/Frequenze

Napoli Canale 21 con il proprio segnale copre un bacino di utenza, che comprende l’intero territorio della Campania, Molise, Lazio, Puglia, per un totale di oltre 6 milioni di abitanti.

fonte: canale21.it, storiaradiotv.it - immagini : canale21.it, storiaradiotv.it

Composizione Multiplex

Napoli Canale 21

Indirizzo

Via Antiniana n.121

Città

Pozzuoli NA

Telefono

081 7623990

Fax

081 7623993

E-Mail

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Mappa

Inserisci il tuo indirizzo nel campo dell'indirizzo sotto la mappa e verrà calcolato il percorso più breve.

Il sito usa cookie per offrire un servizio migliore. Proseguendo la navigazione accetti di riceverli.